Schegge del Sapere

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Caracciolo e Nelson

Storia > Guerre Napoleoniche > La battaglia di Trafalgar: Horatio Nelson

Catturato pochi giorni dopo i fatti dalle truppe britanniche, venne immediatamente mandato da Nelson alla forca, ignorando che avrebbe dovuto avere salva la vita in base ai patti di capitolazione e resa trasmessi dal Cardinale Ruffo.
Venne impiccato in un alto pennone di una delle navi alla fonda dinnanzi a Napoli, e lì lasciato a monito di tutti per due giorni.
Dopo due giorni il cappio si ruppe, ed il corpo cadde e si perse in mare per alcuni giorni, fino poi a riaffiorare quasi fosse opera di forze oscure.
Si riporta, forse più per leggenda che per verità, che il corpo dell'Ammiraglio Caracciolo quando riemerse, spaventosamente corrotto pur dalla breve permanenza in acqua, fu proprio sotto la chiglia della nave ammiraglia di Nelson, dove in quei momenti erano presenti il suo Re Ferdinando IV di Borbone, nonché Sir e Milady Hamilton.

Fonte dell'immagine di Caracciolo che riaffiora sotto la nave Ammiraglia: repubblicanapoletana.it

È da evidenziare che le regole di marineria avrebbero richiesto, piuttosto, la più nobile morte per fucilazione, che gli fu negata con un inutile quanto ingiustificato accanimento personale di Nelson.
L'Ammiraglio britannico fece eseguire la sentenza a morte per impiccagione, come era consuetudine fare non ai marinai ed agli ufficiali di una forza nemica, bensì ai pirati ed ai traditori.
Fu oltretutto una umiliazione che un Ammiraglio di prestigio come Nelson, ed una forza preponderante come la Marina britannica, non avrebbero mai dovuto riservare ad alcun nemico.
Per l'inutile ed ingiustificata esecuzione dell'Ammiraglio Caracciolo, l'Ammiraglio Nelson porta ancora oggi questa grande onta sulle proprie capacità militari nonché personali.
Era in occasioni come quelle dei fatti di Napoli, che Nelson era consueto pronunciare minacce quali di radere al suolo completamente la città a forza di bordate di cannoni delle proprie navi, se non avesse ottenuto quanto ordinato.

Home Page | Attualità | Aziende: prodotti e/o servizi | Storia | Filatelia | Luoghi indimenticabili | Il cane da trifola: ovvero compro & vendo & scambio | In preparazione | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu