Schegge del Sapere

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Il cammino

Luoghi indimenticabili > Luoghi di Culto e Turismo > Santuario della Madonna del Monte a Marciana (LI)

Parcheggiata l'auto, si può subito iniziare il cammino, addentrandosi in una salita con dei gradoni appena accennati ed ormai consumati dal tempo, comunque praticabili senza difficoltà.
Un paio di comuni scarpe da ginnastica ci permetteranno un'agevole passeggiata, anche senza l'ausilio di più indicati scarponcini da trekking.
Si sconsiglia vivamente di usare infradito o leggere calzature da passeggio, rammentando che si camminerà tra sassi anche appuntiti, e comunque a stretto contatto con la natura.
Il cammino per arrivare al Santuario potrà durare circa un'ora, in una salita che permetterà soste, anche se il tempo necessario per ammirare le meraviglie dell'itinerario certamente ci invoglieranno a dedicare molto più tempo.
Il percorso ci farà entrare immediatamente in un tetto d'ombra, per merito di boschi di castagni che circondano e sovrastano quasi interamente il cammino e che, dal mese di Agosto/Settembre in avanti, saranno carichi dei ricci dei loro prelibati frutti.

La sensazione percepita sin da subito è quella di entrare in un mondo fantastico, dove ci si aspetta di incontrare da un momento all'altro un elfo vicino ad un masso, o di vedere arrivare un unicorno da un sentiero attiguo.
Chi è appassionato di cinema, senza troppo sforzo di fantasia potrà immaginare e rivivere le atmosfere in ambito di flora e di fauna, ovviamente quelle più suggestive, di
Labyrinth del regista Jim Henson, interpretato dal famoso cantante David Bowie ed una giovanissima Jennifer Connelly, come in Legend di Ridley Scott con un altrettanto giovanissimo Tom Cruise, o citando film più recenti, le contee degli Hobbit ed i loro boschi ne Il Signore degli Anelli, del famoso regista Peter Jackson.
Tutto il percorso, come la destinazione ed anche ben oltre, è un vero piacere per la vista, come per i polmoni.
Si avverte una sorta di magia, e certamente si respira una aria che raramente si potrà trovare altrettanto tersa e pura altrove.

Home Page | Attualità | Aziende: prodotti e/o servizi | Storia | Filatelia | Luoghi indimenticabili | Il cane da trifola: ovvero compro & vendo & scambio | In preparazione | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu