Schegge del Sapere

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Michelin

Attualità > Auto > Pneumatici Invernali

Michelin per garantire sempre più sicurezza agli automobilisti

Michelin rinnova ed arricchisce la propria offerta con due novità

Michelin Alpin è la prima, destinato in Europa alle city car, berline familiari e monovolume compatte, e la seconda per i veicoli 4x4 compatti e polivalenti, il pneumatico Michelin Latitude Alpin.
Questi nuovi pneumatici, si caratterizzano per le prestazioni ineguagliate in termini di frenata e di trazione, ma allo stesso tempo per la durata garantita, inverno dopo inverno, costanti nelle loro performances.
Tutti i pneumatici invernali Michelin sono dotati di una tecnologia specifica che consiste nelle lamelle « BDS » (Bi-Directional-Sipes), e si caratterizzano per delle lamelle di tipo Z bi-direzionali.
Che siano nuovi prodotti o già in catalogo, questi pneumatici compongono un'offerta ricca a riprova che anche il clima più duro non è per Michelin un freno alla mobilità.

Invernali Turismo Michelin

Invernali 4x4 Michelin

Michelin Alpin,
come si combinano sicurezza, mobilità e durata


Sicurezza su strade bagnate, mobilità sulla neve e durata sono le missioni a cui risponde il nuovo Michelin Alpin.
Per rispondere a questi obiettivi è stata sviluppata una tecnologia specifica.

Sicurezza su suolo bagnato

Frenata e aderenza sono garantite su suolo bagnato grazie ad una nuova mescola di gomma che contiene dell'
olio di girasole.
Questa ulteriore innovazione migliora nettamente la frenata e la tenuta in curva su strada bagnata, rinforzando le prestazione sulla neve e sul ghiaccio.
E questo grazie a una miglior dissipazione dell'energia nel battistrada.

Mobilità su neve

II nuovo Michelin Alpin è stato concepito per garantire un forte grip alla partenza.
Permette di avanzare fino al 9% più rapidamente sulle strade innevate a confronto del suo predecessore.
Per procurare al veicolo una grande mobilità sulla neve, la scultura del nuovo Michelin Alpin è più lamellizzata del 47% della media dei pneumatici suoi concorrenti.

Le lamelle Bi-Direzionali procurano :

  • una miglior trazione grazie ai bordi ondulati in superficie
  • stabilità grazie alle ondulazioni in profondità.


Geometria variabile
Lamelle con superficie ondulata e base rigida
Resistenza al rotolamento forzata alle sollecitazioni forti (velocità autostradali)

Michelin Alpin, 40 % di chilometri in più dei suoi concorrenti

Il nuovo Michelin Alpin permette di percorrere, in media, oltre 40% di chilometri in più dei suoi principali concorrenti.
Questi risultati rivelati oggi risultano da uno studio condotto nel 2006 da due organismi indipendenti, il
TUV Sud Automotive et le TUV UVMV, due istituti europei che effettuano omologazioni e realizzano inchieste nel settore automobilistico.
Le prove rispondono ad una totale equità dì trattamento.
Tutti i pneumatici oggetto di questo studio comparativo nei confronti del nuovo Michelin Alpin sono stato acquistati sul mercato dei pneumatici Premium nella dimensione 195/65 R15T.
Al di là della durata, già fonte di economia, Michelin Alpin si caratterizza anche per una bassa resistenza al rotolamento.
Quest'ultima genera da sola un'economia di 32 litri di carburante sulla durata di vita del pneumatico.
E un minor consumo significa ancor più rispetto per l'ambiente !

Il nuovo Michelin Latitude Alpin

Michelin Pilot Alpin

Il nuovo Michelin Latitude Alpin


Questo nuovo pneumatico costituisce una nuova offerta di Michelin sul segmento inverno per i veicoli 4x4 compatti e polivalenti.
La sua missione?
Frenare su distanze molto corte procurando un sovrappiù di motricità.
Ma ancor meglio, Michelin Latitude Alpin è stato concepito perché la sua durata si accompagni costantemente alle prestazioni nel tempo.

Erede del Michelin 4x4 Alpin, pioniere sul mercato dei pneumatici invernali 4x4, il nuovo Michelin Latitude Alpin risponde alle attese maggiori dei fuoristradisti in Europa : sicurezza sul bagnato nelle condizioni di guida invernali, frenata e motricità su neve.
La durata chilometrica dei pneumatici costituisce un'esigenza forte in rapporto all'impatto economico ed ecologico legato a queste prestazioni.

Una nuova referenza in frenata su suolo bagnato


La sicurezza sui bagnato in condizioni invernali (temperatura inferiore a 7°C), e in particolare la FRENATA, è un grande problema per i veicoli 4x4 divenuti sempre più pesanti e veloci.
Comparato al Michelin 4x4 Alpin, riconosciuto per le sue qualità in frenata sul bagnato, il nuovo Michelin Latitude Alpin apporta un ulteriore miglioramento.

Su una frenata da 80 a 10 km/h, su suolo bagnato a bassa temperatura, il Michelin Latitude Alpin frena in 37 metri, ossia una distanza di 4 metri più corta di quella realizzata dal suo principale concorrente.
(risultato da test interno)

Quando il veicolo equipaggiato con Michelin Latitude Alpin si arresta, il veicolo equipaggiato con pneumatici concorrenti gira ancora a 25 km/h!
(risultato da test interno)

II Michelin Latitude Alpin presenta una larghezza notevole dei suoi tasselli longitudinali, per favorire l'evacuazione dell'acqua.
Ciò allontana il limite d'aquaplaning e permette anche un miglior controllo del veicolo su neve sciolta.

Dettagli Michelin 4x4 Latitude Alpin

Una nuova referenza in frenata sulla neve

Ottimizzare la frenata di un 4x4 sulla neve costituisce una grossa sfida.
Centro di gravita elevato e inerzia dovuta al peso del veicolo sono le due caratteristiche che bisogna considerare nella concezione di un grip sufficiente su strade scivolose.
Il nuovo Michelin Latitude Alpin apporta un netto miglioramento in frenata su neve, rapportato al suo predecessore.

Su una frenata a 50 km/h, su suolo innevato, il Michelin Latitude Alpin frena in 24 metri, cioè una distanza più corta di 4 metri di quella compiuta dal suo principale concorrente
(risultato da test interno)

La sistemazione del battistrada centrale e a cuspide permette di massimizzare il numero di spigoli e di lamelle (che procurano un miglior grip per la frenata e motricità) conservando la rigidità trasversale (tenuta di strada in curva)

Motricità sulla neve assicurata

La garanzia di motricità resta una della maggiori attese del possessore dei veicolo 4x4, su tutti i tipi di suolo.
Solo le buone prestazioni dei pneumatici permettono di utilizzare pienamente il potenziale di motricità del veicolo.
Il nuovo Michelin Latitude Alpin apporta ancora un miglioramento rispetto al Michelin 4x4 Alpin.
Non è solo il battistrada che è lamellizzato; anche i fianchi del pneumatico presentano delle lamelle. Nella neve profonda, queste ultime operano una " fresatura ", per sgombrare la strada e permettere un miglior grip del pneumatico.

Il compromesso aderenza - durata ottimizzata

Oltre alla sicurezza, la durata chilometrica dei pneumatici si conferma come una preoccupazione forte degli automobilisti.
L'impatto economico ed ecologico legato a queste prestazioni è al primo posto.
Il nuovo Michelin Latitude Alpin ottimizza questo compromesso, pure difficile, di avanzare in aderenza aumentando la durata chilometrica.

La tecnologia in atto

Il Michelin Latitude Alpin ricorre ala tecnologia Bi-Activ-Sipes.

BDS : bi-directional-Sipes, o " lamelle Z "

  • Spigoli ondulati in superficie (frenata / motricità) ;
  • Lamelle ondulate in profondità, per una miglior stabilità in laterale (tenuta di strada in curva).


VG : Geometria Variabile
lamelle a base rigida per una miglior resistenza alle forti sollecitazioni (velocità autostradali).

Home Page | Attualità | Aziende: prodotti e/o servizi | Storia | Filatelia | Luoghi indimenticabili | Il cane da trifola: ovvero compro & vendo & scambio | In preparazione | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu