Schegge del Sapere

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Pneumatici invernali

Attualità > Auto > Pneumatici Invernali

Andrebbe inoltre segnalato che i pneumatici normali, meglio detti "estivi", sono soggetti ad un carico maggiore di usura nei periodi invernali.
Infatti, le moderne mescole con i quali sono prodotti, per lo più a base di silicio, mentre "cercano" di far adattare il pneumatico a qualsiasi temperatura e condizione climatica, non riuscendovi nelle condizioni più estreme, ne producono un superiore consumo.
Va inoltre detto che i normali pneumatici estivi, al di sotto dei 7 gradi centigradi, denotano purtroppo un considerevole decadimento delle proprie prestazioni, in modo particolarmente evidente anche in condizioni di asfalto bagnato.
Per chi possa stentare a credere quanto detto, si suggerisce di fare caso al pattinamento in partenza ed alle varie perdite di aderenza, più o meno importanti, che accadono nella stagione invernale, pensando che queste produrranno non solo un minimo grip al fondo stradale, ma anche un aumento dell'usura del battistrada.

Commento al filmato:


si vede una ragazza che si getta fuori dall'auto, forse perché impaurita per l'imminenza dell'impatto che avverrà di lì a poco quando tamponerà l'auto ferma che la precede.
E' una situazione pericolosissima, oltreché assolutamente inutile.
Infatti la sua auto le avrebbe offerto sufficiente protezione.
Invece ha corso il folle rischio di essere investita dal SUV bianco che la seguiva, se non fosse prontamente scappata dalla carreggiata.
Poco dopo inoltre si vede un'altra persona fare una manovra analoga.

Questi sono comportamenti folli ed irresponsabili, nei quali un minimo di buon senso evidentemente sarebbe più utile piuttosto che delle catene da neve o dei pneumatici invernali.

Home Page | Attualità | Aziende: prodotti e/o servizi | Storia | Filatelia | Luoghi indimenticabili | Il cane da trifola: ovvero compro & vendo & scambio | In preparazione | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu