Schegge del Sapere

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Quale scegliere?

Attualità > Auto > Pneumatici Invernali

QUALE SCEGLIERE?


Una analisi degli articoli redatti e corredati da ampie prove effettuate da parte di importanti riviste italiane del settore, quali AUTO della Conti Editore e QUATTRORUOTE della Editoriale Domus, oltre che dai resoconti dell'ADAC, ÖAMTC, Auto Bild e Auto Motor und Sport, tutti tedeschi, nonché dalle prove del TCS, il Touring Club Svizzero, hanno prevedibilmente decretato, chi singolarmente chi nella visione di insieme, come produttori dei migliori pneumatici invernali Michelin, Pirelli, Goodyear, Continental, Dunlop, Wredestein, Bridgestone, Yokohama, Nokian ed altre.
Ovviamente alcuni pneumatici hanno eccelso in prestazioni generali, mentre altri hanno evidenziato migliori prestazioni in specifiche situazioni, come nella guidabilità sul bagnato piuttosto che non sull'asciutto o sulla neve stessa, e così via.
Trazione nella neve, frenata nella neve, frenata sul bagnato, frenata sull'asciutto, guidabilità del veicolo in tutte le situazioni, tempi sul giro su pista asciutta, innevata o bagnata, rumorosità di rotolamento sono gli aspetti presi in esame.
Il TCS svizzero addirittura indica anche la durata in termini chilometrici degli pneumatici.
Alcuni pneumatici hanno veramente svettato, ma anche gli altri tra le marche citate hanno comunque ottenuto un divario di prestazioni contenuto rispetto ai singolo vincitori.
Divario prestazionale che potrebbe fare la differenza per un uso estremo di tali pneumatici, ma che per l'utenza normale di tutti i giorni effettivamente non produrrà sostanziali differenze o riduzioni di sicurezza nella guida.

Il pneumatico migliore è quello che offre omogeneità ed equilibrio prestazionale superiore in tutte le condizioni di guida di un auto, piuttosto che non solo ed esclusivamente in determinate situazioni.
Prossimamente verranno evidenziati alcuni dei pareri specificamente per marche e modelli di pneumatici invernali.
Va comunque segnalato che non esiste il pneumatico universalmente migliore, in quanto un modello vincente nei test di confronto nella dimensione 175/65 R 14 non necessariamente lo sarà nella differente dimensione 195/65 R 15 o 235/50 R 18.
Infatti differenti sezioni dello stesso pneumatico possono dare risultati diversi, anche in relazione a possibili differenze del disegno del battistrada, pur a parità di modello.
Per poter meglio comprendere quanto scritto, si possono guardare i battistrada di pneumatici identici come modello, che per una sezione potranno avere un numero di canali per il drenaggio dell'acqua diverso tra loro, mentre per altri modelli ci potrà invece essere uniformità del battistrada.
Ogni azienda produttrice applica le proprie metodologie ed il proprio know-how per ottenere le migliori prestazioni, ed ovviamente non tutte le strategie e progettazioni, pur avendo lo stesso fine, avranno lo stesso percorso.
Questioni di vedute ingegneristiche.
La scelta per questa occasione è stata, dopo precedenti acquisti di Goodyear, Pirelli e Nokian, tutti con risultati globali assolutamente soddisfacenti, nuovamente per Nokian.
Nokian nel modello WR G2 è stato scelto per una buona prestazione generale, unito al fatto che nella dimensione desiderata 235/50 R 18 97V il prezzo di acquisto è stato inferiore a quello di altre marche di circa un 20/25 %.

Home Page | Attualità | Aziende: prodotti e/o servizi | Storia | Filatelia | Luoghi indimenticabili | Il cane da trifola: ovvero compro & vendo & scambio | In preparazione | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu