Schegge del Sapere

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Situazioni di pericolo

Attualità > Auto > Pneumatici Invernali

Esistono poi automobilisti che semplicemente decidono di ignorare quanto sopra precisato.
È un classico comportamento irresponsabile ed incivile, nonché indice di profonda maleducazione.
Per coloro invece che invocano la mancanza di risorse economiche per l'acquisto di pneumatici o catene, andrebbe ricordato che le stesse giustificazioni non sono valide, ovviamente e legittimamente, in quei casi in cui per un veicolo viene contestato l'uso con pneumatici usurati, e ciò a prescindere che la contestazione possa essere sollevata...a ferragosto in direzione del mare!
Chissà a quanti sarà capitato di vedere di inverno auto o camion di traverso alla prima leggera salita, e dover ricalcolare in tempi drammaticamente dilatati l'orario di rientro a casa, od osservare con timore veicoli prodursi in pericolose sbandate, solo perché chi ci precede ha deciso di spendere i propri denari in campo automobilistico per dei meravigliosi ed appariscenti accessori, quanto inutili in questi frangenti.

Probabilmente sarebbe ora che gli organi competenti di controllo della strada sanzionassero veramente e con convinzione chi commette queste infrazioni, così come che le compagnie assicurative iniziassero a dare delle responsabilità a quegli utenti che cagionano danni, magari determinando loro una quota di corresponsione del danno, esattamente come di recente hanno iniziato a fare alcune di queste nei confronti di coloro che anche vittima di incidenti, non utilizzavano le cinture di sicurezza.
Del resto sarebbe sufficiente trarre insegnamento da nazioni più rigide nell'applicazione e nel rispetto delle leggi, come ad esempio la Svizzera o paesi del nord Europa.
Ci sono nazioni dove la neve viene normalmente contrastata dalla comunanza degli automobilisti, dotati semplicemente di pneumatici invernali, esattamente come da noi viene contrastata la calura estiva con i condizionatori.
Con la sostanziale differenza che un condizionatore in auto, per quanto gradito da chi se lo può permettere, è consentito, mentre l'uso di strumenti di sicurezza come pneumatici adatti è doveroso.
Poi ovviamente, come già detto, si possono comprendere le situazioni eccezionali, ma non si può invocare l'eccezionalità per una nevicata nel mese di Dicembre a Milano, magari correttamente preavvisata dai bollettini meteorologici annunciati da tutti i maggiori telegiornali.
Chi non può predisporre il proprio veicolo nel modo opportuno, sarebbe giusto pensasse a mezzi di trasporto alternativi, come treno od in generale i mezzi pubblici, e perché no, magari anche in formula di condivisione veicolo (ovviamente attrezzato all'uso specifico) come in uso in alcuni paesi Europei, e da poco anche nel bel paese.
Viaggerebbe più sicuro per se e per gli altri, risparmierebbe denaro ed inquinamento.

Home Page | Attualità | Aziende: prodotti e/o servizi | Storia | Filatelia | Luoghi indimenticabili | Il cane da trifola: ovvero compro & vendo & scambio | In preparazione | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu